Come si taglia il cuoio

Tagliare il cuoio non è un’operazione semplice e immediata. 
Non è facile, soprattutto per gli inesperti, maneggiare il cutter e fare un taglio netto e preciso poiché la lama del coltello tenderà a spostarsi non assicurando una recisione netta e pulita.

Un primo consiglio, soprattutto per i principianti, è quello di aiutarsi con una sagoma di cartone:
1 –   si prepara un modello di cartone, che rispecchia il pezzo di cuoio che si vuole tagliare; 
2 –   si tracciano i contorni con una matita sul lato dritto del cuoio;
3 –   si percorre la traccia a matita, con il punteruolo pressando leggermente per creare un’incisione sottile ma abbastanza profonda.
4 –   in seguito, si ripassa con il cutter lungo le linee tracciate dal punteruolo e si esegue il taglio.

Particolare della fase del taglio

È bene sapere che un cuoio troppo spesso, non si taglierà mai al primo taglio e quindi bisognerà scalfirlo di volta in volta, ripetendo le incisioni fino a reciderlo quasi completamente.
Per ottenere un buon risultato, si deve agire in modo fermo e deciso altrimenti il bordo del foglio di cuoio, non apparirà lineare ma spezzettato e impreciso. 
Nella costruzione di un qualsiasi oggetto in cuoio, il taglio è importante perché se eseguito bene dona all’opera compostezza e qualità.
L’ausilio di un piano rigido o un piano da lavoro su cui adagiare la pelle o l’utilizzo di un righello in acciaio o di una taglierina a squadra, può aiutare ad effettuare un taglio netto.
Questo strumento consiste in due barre graduate, che scorrono attraverso un’impugnatura e guidano nel taglio del cuoio. 
Per il taglio delle curve o di forme circolari, si ruota molto lentamente il pezzo di cuoio: con una mano si mantiene il pezzo di cuoio e con l’altra si taglia. 
I maestri del cuoio consigliano di lacerare il cuoio seguendo la direzione naturale delle venature di ogni foglio evitando gli sprechi di pelle e donandole contemporaneamente maggiore naturalezza e omogeneità.

Se invece, ci troviamo di fronte ad un cuoio leggero dallo spessore sottile, per tagli di movimento tipo curve o linee irregolari si possono utilizzare strumenti ad hoc come le forbici seghettate per la pelle.

Gli strumenti utilizzati per il taglio del cuoio a mano sono:

  • Cutter o taglierino per cuoio
  • Punteruolo
  • Righello di metallo
  • Forbici per cuoio

Quello descritto fino ad ora, è il classico taglio a mano del cuoio. 
Per le produzioni in serie, nelle botteghe artigiane, si utilizzano vari strumenti:

–   la fustella, che permette di eseguire un taglio netto e preciso. 
Questo utensile varierà a seconda del tipo di lavoro da eseguire per la realizzazione di un oggetto.

–   macchine da taglio, che consentono di velocizzare ed ottimizzare i tempi di lavorazione e produzione e contemporaneamente si avrà un taglio preciso e uguale per tutti i pezzi. 
Sono macchine che si utilizzano soprattutto per la produzione in serie di oggetti in cuoio.

http://www.lavorazioneincuoio.it/blog-e-curiosita/come-costruirsi/36-come-tagliare-il-cuoio



Categorie:D30.09- Cuoio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

LINGUE STORIA CIVILTA' / LANGUAGES HISTORY CIVILIZATION

LINGUISTICA STORICA E COMPARATA / HISTORICAL AND COMPARATIVE LINGUISTICS

TEATRO (E NON SOLO) - THEATRE (AND NOT ONLY)

Testi, soggetti e ricerche di Antonio De Lisa - Texts, Subjects and Researches by Antonio De Lisa

TIAMAT

ARTE ARCHEOLOGIA ANTROPOLOGIA // ART ARCHAEOLOGY ANTHROPOLOGY

ORIENTALIA

ARTE E ARCHEOLOGIA / ART AND ARCHEOLOGY

NUOVA STORIA VISUALE - NEW VISUAL HISTORY

CULTURE VISIVE, SIMBOLICHE E MATERIALI - VISUAL, SYMBOLIC AND MATERIAL CULTURES

ESTETICA ORGANICA- PER UNA TEORIA DELLE ARTI

ORGANIC AESTHETICS - FOR A THEORY OF THE ARTS

LOST ORPHEUS ENSEMBLE

Da Sonus a Lost Orpheus: Storia, Musiche, Concerti - History, Music, Concerts

Il Nautilus

Viaggio nella blogosfera della V As del Galilei di Potenza

SONUS LIVE

Sonus Online Music Journal

The WordPress.com Blog

The latest news on WordPress.com and the WordPress community.

ANTONIO DE LISA OFFICIAL SITE

Arte Teatro Musica Poesia - Art Theatre Music Poetry - Art Théâtre Musique Poésie

IN POESIA - IN POETRY - EN POESIE

IN POETRY - PHENOMENOLOGY OF LITERATURE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: