Antonio De Lisa- Fabula picta

 Logo Fabula picta 2

Antonio De Lisa- Fabula picta
Mostra d’arte / Art Exibition / Exposition d’art / Kunstausstellung
Exposición de arte / Художественная выставка / 美術展

Logo Fabula picta 3

NOTA DI SALA

“Fabula picta” è una mostra d’arte divisa in tre percorsi: le opere pittoriche, le istallazioni e i video d’arte. Si sviluppa anche su tre direttrici, ma di questo parleremo meglio dopo. La mostra – o perlomeno l’idea di mostra, per adesso, visto che non ha ancora una sede specifica – è stata concepita quindici anni dopo l’ultima personale dell’autore, “Plastica ouverture”, del 2002, che si tenne a Potenza per la maggior parte e con una propaggine a Roma. Rispetto a quella, l’autore ha potenziato soprattutto l’aspetto puramente pittorico, confinando in una sezione quelle che l’artista definisce “colle, istallazioni, polimaterismi”. Non perché si sia pentito di quelle scelte, ma in virtù del rinnovamento del linguaggio e dello stile. Nel 2002 si era ancora in clima “Novecento”, con vecchie diatribe tra figurativismo e astrazione. Nel 2017 ormai si è entrati in pieno XXI secolo e l’autore ritiene che si debba parlare in un linguaggio adatto al XXI secolo.

Negli Anni Dieci si sono andate precisando alcune linee che accomunano artisti di diversa provenienza ma in qualche modo insofferenti e recalcitranti rispetto a un uso esclusivo del video o dell’istallazione. L’artista cinese Zhang Xiaogang dipinge sostanzialemente ritratti; l’artista indiano Subodh Gupta scolpisce elementi che hanno una stretta attinenza con simboli della sua cultura di provenienza. In questi casi la linea di confine è un’altra rispetto a quella del passato: si potrebbe parlare di un multiculturalismo artistico teso a interpretare in senso figurativo le varie culture del mondo. Non si dice questo per trovare per forza degli agganci. Si nota piuttosto una tendenza che serpeggia a livello mondiale che riesce a fare a meno anche delle ultime tendenze legate alla pop culture, come il fumetto e il cartoon. Si potrebbe parlare di riappropriazione simbolica del figurativo, capace di parlare la lingua del XXI secolo senza bisogno di concettualismi e derivazioni.

Con la mostra “Fabula picta”, tuttavia, l’autore non ha inteso spazzare via schegge e frammenti delle ultime tendenze, le ha solo miscelate. Si trovano per esempio dei video d’arte, dove sono coinvolte anche la poesia e la musica. Ma è l’elemento puramente visivo che è stato messo al centro dell’attenzione.


Liquido – Fluidity

Tecnica polimaterica – Mixed Media (2016)

Liquido - Fluidity

 

 


Oblivion

Oblivion

 


Light Portrait
Acrilico su tela – Acrylic on Canvas (60×80), 2017

Light Portrait


L’origine degli alfabeti (Origin of alphabets)

Acrylic on mixed media (2000)

Origine degli alfabeti

Silence

Silence

 


Next

Next


Incompleteness

Incompleteness

 


La musique brûle

La musique brule


Not

Not

 


Think differently

Think differently rit.

 


Antonio De Lisa- Fabula picta
La parola dipinta – Painted Word

Logo La parola dipinta


https://adelisa.me/category/g03-fabula-picta-la-parola-dipinta-the-painted-word-art-exibition/

Logo Fabula picta 2


Logo Antonio De Lisa rosso


 

© 2000-18 Tutti i diritti riservati  – © Copyright 2000-18 – Rights Reserved


Sede e Contatti – Location and Contacts: Antonio De Lisa
c/o LOST ORPHEUS MULTIMEDIA – Via del Popolo, 127/129

85100 POTENZA (ITALY) (0)39- 097137457 / Cell. 3333878854

Site: www.adelisa.it

E-mail: lostorpheusmedia@gmail.com
Logo Lost Orpheus Multimedia

Deposito opere presso la SIAE

Bollino

Le opere teatrali e musicali di Antonio De Lisa sono depositate presso la SIAE

Sezione Musica

Sezione Teatro – Sezione DOR (Opere Drammatiche e Radiotelevisive)


This work may not be re-sold, distributed, copied or transmitted in any other form without permission of the author.

© Copyright 2000-18 – Rights Reserved

Licenza Creative Commons

This opera is licensed under a Creative Commons Attribuzione – Condividi allo stesso modo 3.0 Unported License.

 

 



Categorie:G04- Fabula picta (Mostra d'arte - Art exibition)

Tag:, , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

SCIENZA E CULTURA - SCIENCE AND CULTURE

Lo stato dell'arte tra storia e ricerche contemporanee - State of the art: history and contemporary research

ORIENTALIA

Studi orientali - Études Orientales - Oriental Studies

NUOVA STORIA CULTURALE / NETWORK PHILOSOPHY

NUOVA STORIA CULTURALE / NEW CULTURAL HISTORY

NEODRAMMATURGIA

TEATRO E RICERCA - THEATRE AND RESEARCH

LOST ORPHEUS ENSEMBLE

Modern Music Live BaND

Il Nautilus

Viaggio nella blogosfera della V As del Galilei di Potenza

Sonus- Materiali per la musica moderna e contemporanea

Aggiornamenti della Rivista "Sonus"- Updating Sonus Journal

The WordPress.com Blog

The latest news on WordPress.com and the WordPress community.

ANTONIO DE LISA - SCRITTURE / WRITINGS

Teatro Arte Musica Poesia - Theatre Art Music Poetry

In Poesia - Filosofia delle poetiche e dei linguaggi

Blog Journal and Archive diretto da Antonio De Lisa

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: