Grammatica russa: declinazione dei sostantivi

Grammatica russa: declinazione dei sostantivi

Il sistema dei casi in russo

In russo una stessa parola può avere diverse forme. Di solito, queste forme riguardano i cambiamenti nelle desinenze (terminazioni delle parole). Se la radice di un vocabolo ne esprime il significato base, la desinenza dà informazioni grammaticali, indicando numero, genere e funzione logica, perciò la parola cambia la desinenza in rapporto alla funzione della parola nella proposizione (frase). In altre parole, in russo i cambiamenti delle parole nella frase rispecchiano a grandi linee le funzioni del soggetto e dei vari complementi italiani.

Secondo il sistema dei casi russo i sostantivi, gli aggettivi, i numerali e i pronomi vengono declinati, cioè mutano terminazione, in base ai sei casi diretti o obliqui:

  1. Il nominativo, che corrisponde al soggetto o, talvolta, predicato della frase
  1. Il genitivo, che rappresentativamente corrisponde al complemento di specificazione e moto da luogo
  1. Il dativo, che sostanzialmente è relativo al complemento di termine e di moto verso luogo
  1. L’accusativo, che esprime principalmente il complemento oggetto e di moto a luogo
  1. Lo strumentale, che sostanzialmente è relativo al complemento di unione / compagnia, di strumento e d’agente
  1. Il prepositivo, che rappresentativamente corrisponde al complemento di stato in luogo e di argomento

    I casi russi sono alquanto ricchi di significati. Quelli presentati qui sopra sono i più rappresentativi. Si può usare lo stesso caso per indicare differenti relazioni fra gli oggetti.

I quattro casi (il genitivo, il dativo, l’accusativo e lo strumentale) sono usati sia senza preposizioni sia con le preposizioni. Il nominativo è usato solamente senza preposizioni, invece il prepositivo è usato invariabilmente con le preposizioni (da qui il nome del caso).

La declinazione dei sostantivi, gli aggettivi, i numerali ed i pronomi russi avviene secondo il genere (maschile, femminile e neutro) ed il numero (singolare o plurale) della parola.

Per capire quale caso sia corretto utilizzare dobbiamo porsi mentalmente una domanda:

per il nominativo, questa domanda sarà “chi? che cosa?”

per il genitivo corrisponderà a “di chi? di che cosa?”

per il dativo “a chi? a che cosa?”

per l’accusativo “chi? che cosa?”

per lo strumentale “con chi? con che cosa?”

per il prepositivo “riguardo a chi? riguardo a che cosa?”

Per fare un esempio pratico, prendiamo la frase L’insegnante dà un compito allo studente. Prima di tutto dobbiamo individuare il soggetto della frase chi? e cioè in questo caso L’insegnante, il quale in russo sarà al nominativo; individuare il verbo dare e porsi la domanda “dare che cosa?”, che in questo caso un compito, che sarà in russo all’accusativo; successivamente pensare alla domanda “a chi l’insegnante dà un compito?”, che nel nostro caso allo studente, che in russo sarà al dativo.

La frase corretta in russo sarà quindi:

Преподава̀тель даё̀т зада̀ние студѐнту.


Sostantivi forti

Singolare

Declinazione forte singolare dei sostantivi

Maschile Neutro Femminile
NOM. cons. -o
GEN. -a
DAT.
ACC. nom/gen nom
STR. -ом -ом -ой
PRE.

Plurale

Declinazione forte plurale dei sostantivi

Maschile Neutro Femminile
NOM. -ы/-и -a
GEN. -ов cons. cons.
DAT. -ам -ам -ам
ACC. nom/gen nom/gen nom/gen
STR. -ами -ами -ами
PRE. -ах -ах -ах

Sostantivi deboli

Singolare

Declinazione debole singolare dei sostantivi

Maschile Neutro Femminile
NOM. -ь/й -е/ -ь/я
GEN. -и/и
DAT. -и/е (-и se il nom. termina in -ия)
ACC. nom/gen nom -ь/ю
STR. -ем -eм -ью/ей
PRE. -е (-и se il nom. termina in -ий) -е (-и se il nom. termina in -ие) -и/е (-и se il nom. termina in -ия)

Plurale

Declinazione debole plurale dei sostantivi

Maschile Neutro Femminile
NOM.
GEN. -ей/eв -ей -ей/ь
DAT. -ям -ям -ям
ACC. nom/gen nom nom/gen
STR. -ями -ями -ями
PRE. -ях -ях -ях

Riepilogo:

Caso’ I ♂ forte I ♂ debole I N forte I N debole II ♀ forte II ♀ debole III
Nominativo S стол конь слово море комната тëтя цель
Genitivo S стола коня словa моря комнаты тëти цели
Dativo S столу коню словy морю комнате тëтe цели
Accusativo S стол коня слово море комнату тëтю цель
Strumentale S столом конём словом морeм комнатой тëтeи целью
Prepositivo S столе коне словe море комнате тëтe цели
Nominativo Pl столы кони словa моря комнаты тëтя цели
Genitivo Pl столoв коней слов морeй комнат тëть целeй
Dativo Pl столaм коням словaм морям комнатaм тëтям целям
Accusativo Pl столы коней словa моря комнаты тëть цели
Strumentale Pl столaми конями словaми морями комнатами тëтями целями
Prepositivo Pl столaх конях словaх морях комнатaх тëтях целях

 

 

 



Categorie:R02- Lingua russa - Русский язык, Uncategorized

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

SCIENZA E CULTURA - SCIENCE AND CULTURE

Lo stato dell'arte tra storia e ricerche contemporanee - State of the art: history and contemporary research

ORIENTALIA

Studi orientali - Études Orientales - Oriental Studies

NUOVA STORIA CULTURALE / NETWORK PHILOSOPHY

NUOVA STORIA CULTURALE / NEW CULTURAL HISTORY

NEODRAMMATURGIA

TEATRO E RICERCA - THEATRE AND RESEARCH

LOST ORPHEUS ENSEMBLE

Modern Music Live BaND

Il Nautilus

Viaggio nella blogosfera della V As del Galilei di Potenza

Sonus- Materiali per la musica moderna e contemporanea

Aggiornamenti della Rivista "Sonus"- Updating Sonus Journal

The WordPress.com Blog

The latest news on WordPress.com and the WordPress community.

ANTONIO DE LISA - SCRITTURE / WRITINGS

Teatro Arte Musica Poesia - Theatre Art Music Poetry

In Poesia - Filosofia delle poetiche e dei linguaggi

Blog Journal and Archive diretto da Antonio De Lisa

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: