Sigfrido e la tradizione mitica dei popoli germanici

Sigfrido e la tradizione mitica dei popoli germanici

Sigfrido (ted. Siegfried o Sigfrid; ant. nord. Sigurdh) Eroe della tradizione mitica ed epica dei popoli germanici. I due gruppi di fonti letterarie in cui la sua figura è rimasta conservata, si distinguono non solo per appartenenza etnica e culturale, ma anche per la diversità di quanto ciascuno conserva del mito. Infatti, mentre le fonti nordiche (tra cui soprattutto l’Edda e la Völsungasaga) ricordano ampiamente le origini e le imprese giovanili dell’eroe, quelle tedesche (in primo luogo il Nibelungenlied) vi accennano soltanto e le presuppongono, ma per esteso narrano solo delle ultime vicende dell’eroe. I due gruppi di fonti risalgono, tuttavia, evidentemente a una molto più antica tradizione orale, comune in origine probabilmente a tutti i popoli germanici e successivamente alterata in modo diverso nelle varie civiltà dei popoli, dalla Bassa Renania fino alle isole Faerøer, dall’Austria fino all’Islanda (soltanto dall’Inghilterra mancano tracce del mito).

Sigfrido è figlio di Sigmundo, discendente di Odino (Wotan) che figura come capostipite divino della famiglia dei Volsunghi. Allevato dal fabbro nano Regin (o Mimir), dietro istigazione di questo uccide il dragone Fafnir, custode di grandi tesori. Bagnandosi nel suo sangue diventa invulnerabile (a eccezione di un punto del suo corpo, tra le spalle, su cui era caduta una foglia). Ha la capacità di comprendere il linguaggio degli uccelli che gli rivelano i progetti traditori del nano e gli parlano della valchiria Brunilde, circondata dal fuoco, che egli poi raggiunge e conquista. Nella versione tedesca, Brunilde è una principessa d’Islanda, disposta a sposare solo colui che riesce a superare determinate prove. Sigfrido, che si è fermato a Worms alla corte del re Gunther per ottenere la mano di Crimilde sorella del re, con l’aiuto dell’elmo che rende invisibili, conquistato ai Nibelunghi, affronta e vince le prove fingendo di essere Gunther; questi può così sposare Brunilde, alla cui mano aspirava, e permette a Sigfrido di sposare Crimilde.

Secondo la versione nordica, invece, solo dopo aver bevuto un filtro d’oblio Sigfrido lascia Brunilde e sposa la sorella di Gunther, Gudrun. L’esito è uguale: Brunilde, per vendicarsi dell’umiliazione, ordisce un complotto che si conclude con l’assassinio a tradimento (compiuto con la complicità di Crimilde-Gudrun che rivela il punto vulnerabile dell’eroe) di Sigfrido da parte di un fratello o zio del re. Nel mito di Sigfrido solo secondariamente si sono inseriti, alterandolo, ricordi storici.

Il personaggio nella musica

Sigfrido è figura centrale nella tetralogia di R. Wagner Der Ring des Nibelungen (L’anello del Nibelungo), dove appare come incestuosamente concepito dai fratelli Sigmundo e Siglinda; in particolare sono dedicate alla sua vicenda la seconda (Siegfried) e la terza (Götterdämmerung) giornata. Inoltre, Rheinfahrt (Viaggio di Sigfrido sul Reno), intermezzo orchestrale fra il prologo e il primo atto della Götterdämmerung; Trauermarsch (Marcia funebre di Sigfrido), nella scena seconda, atto terzo, della stessa.

Fonte: http://www.treccani.it/enciclopedia/sigfrido/



Categorie:L06- Teatro musicale- 2. Opera lirica tedesca

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

LINGUE, STORIA E CIVILTA' / LANGUAGES, HISTORY AND CIVILIZATION / ЯЗЫКИ, ИСТОРИЯ И ЦИВИЛИЗАЦИЯ

Sito di Lingue e Letterature comparate / Site of Comparative Languages ​​and Cultures

ANTONIO DE LISA- POESIE E RACCONTI - POEMS AND STORIES

Scritti letterari - Literary writings

ANTONIO DE LISA- PITTURA, GRAFICA, SCULTURA / PAINTING, GRAPHICS, SCULPTURE

Studio Polimaterico Arte / Polymaterial Study of Art

ORIENTALIA

Studi orientali - Études Orientales - Oriental Studies

STORIA E REALTA' - HISTORY AND REALITY

POLITICA/POLITICS - SOCIETA'/SOCIETY- ECONOMIA/ECONOMY - CULTURA/CULTURE

LOST ORPHEUS TEATRO

LOST ORPHEUS THEATRE

LOST ORPHEUS ENSEMBLE

Da Sonus a Lost Orpheus: Storia, Musiche, Concerti - History, Music, Concerts

Il Nautilus

Viaggio nella blogosfera della V As del Galilei di Potenza

Sonus - Online Journal

Aggiornamenti della Rivista "Sonus"- Updating Sonus Journal

The WordPress.com Blog

The latest news on WordPress.com and the WordPress community.

ANTONIO DE LISA - WORK IN PROGRESS

Teatro Arte Musica Poesia - Theatre Art Music Poetry - Théâtre Arts Musique Poésie

IN POESIA - FENOMENOLOGIA DELLA LETTERATURA

IN POETRY - PHENOMENOLOGY OF LITERATURE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: