Testi e ascolti della Lezione #4: Indie e post-punk

06dabe9262f6d56585653a7f5713ab53

Testi e ascolti della Lezione #4:

Indie e post-punk

Locandina generale

PUNK

Sex Pistols

Anarchy In The U.K


The Clash

White Riot


The Ramones

Blitzkrieg bop
Hey ho, lets go
hey ho, lets go
hey ho, lets go
hey ho, lets goThey’re forming in straight line
They’re going through a tight wind
The kids are losing their minds
The blitzkrieg bop

They’re piling in the back seat
They generate steam heat
Pulsating to the back beat
The blitzkrieg bop

Hey ho, lets go shootem in the back now
What they want, I dont know
They’re all reved up and ready to go

They’re forming in straight line
They’re going through a tight wind
The kids are losing their minds
The blitzkrieg bop

They’re piling in the back seat
They generate steam heat
Pulsating to the back beat
The blitzkrieg bop

Hey ho, lets go shoot ‘em in the back now
What they want, I dont know
They’re all reved up and ready to go

They’re forming in straight line
They’re going through a tight wind
The kids are losing their minds
The blitzkrieg bop

They’re piling in the back seat
They generate steam heat
Pulsating to the back beat
The blitzkrieg bop

Hey ho, lets go
hey ho, lets go
Hey ho, lets go
hey ho, lets go



Killing Joke

 


Complications

See the sun turn green
From my penthouse window
It’s different now
Because you got no shelter

Alienation
By experimentation
Enjoy yourself
This is the new age

Complication, complication
Complication, complication

Ransom the birth
Of a new destruction
It’s different now
It’s what we always wanted

Alienation
Self-destruct
At the count of ten

Complication, complication
Complication, complication

See the sun turn green
From my penthouse window
It’s different now
Because you got no shelter

Alienation
Enjoy yourself
This is your new age

Complication, complication
Complication, complication
Complication, complication
Complication, complication


POST PUNK


Joy Division

da “LOVE WILL TEAR US APART”  (1980)


Love Will Tear Us Apart

When routine bites hard,
And ambitions are low,
And resentments ride high,
But emotions won’t grow,
And we’re changing our ways,
Taking different roads.

Then love, love will tear us apart again.
Love, love will tear us apart again.

Why is the bedroom so
You’ve turned away on your
Is my timing that flawed
Our respect run so dry?
Yet there’s still this appeal
That we’ve kept through our lives.

Then love, love will tear us apart again.
Love, love will tear us apart again.

You cry out in your sleep,
All my failings exposed.
And there’s a taste in my mouth,
As desperation takes hold.
Just that something so good
Just can’t function no more.

But love, love will tear us apart again.
Love, love will tear us apart again.
Love, love will tear us apart again.
Love, love will tear us apart again.

L’amore ci farà a pezzi

Quando la routine morde forte
E le ambizioni volano basse,
E i risentimenti cavalcano alti
Ma le emozioni non cresceranno
E noi stiamo cambiando i nostri modi di essere
Prendendo strade diverse.

Allora l’amore, l’amore ci farà a pezzi di nuovo
L’amore, l’amore ci farà a pezzi di nuovo

Perché la camera da letto è così fredda?
Ti sei girata dall’altra parte
Forse è il mio tempo che resta in didetro
O il nostro rispetto che è rimasto così asciutto?
Eppure c’è ancora questa attrazione
Che abbiamo mantenuto attraverso le nostre vite

Allora l’amore, l’amore ci farà a pezzi di nuovo
L’amore, l’amore ci farà a pezzi di nuovo

Tu piangi nei tuoi sogni
Tutti i miei difetti esposti
E ho un sapore nella mia bocca
Mentre la disperazione si impadronisce di me
Solo che qualcosa di così buono
Semplicemente non può più funzionare

Ma l’amore, l’amore ci farà a pezzi di nuovo
L’amore, l’amore ci farà a pezzi di nuovo
L’amore, l’amore ci farà a pezzi di nuovo
L’amore, l’amore ci farà a pezzi di nuovo

 


Fugazi

Can’t ask for more so why unfulfilled
We take apart everything we built
Had it right here, but now it’s gone
On and on
BREAK!


HEAVY METAL


Slipknot

da “ALL HOPE IS GONE”

Psychosocial

I did my time and I want out
So effusive – fade – it doesn’t cut
The soul is not so vibrant
The reckoning, the sickening
Packaging subversion
Pseudo sacrosanct perversion
Go drill your deserts, go dig your graves
Then fill your mouth with all the money you will save
Sinking in, getting smaller again
I’m done! It has begun! I’m not the only one!

And the rain will kill us all…
Throw ourselves against the wall
But no one else can see
The preservation of the martyr in me

Psychosocial!

There are cracks in the road we laid
But where the temple fell
The secrets have gone mad
This is nothing new, but when we killed it all
The hate was all we had
Who needs another mess?
We could start over
Just look me in the eyes and say I’m wrong
Now there’s only emptiness
Venomous, insipid
I think we’re done. I’m not the only one!

Psychosocial!

THE LIMITS OF THE DEAD!

Fake anti-fascist lie – (psychosocial!)
I tried to tell you but – (psychosocial!)
Your purple hearts are giving out – (psychosocial!)
Can’t stop a killing idea – (psychosocial!)
If it’s hunting season – (psychosocial!)
Is this what you want? – (psychosocial!)
I’m not the only one!

Psicosociale

Ho finito il mio tempo e non ne voglio altro
Una fede così abusiva
Non taglia
Quest’anima non è così vibrante
Il giorno del giudizio, il disgustato
Sovversione impacchettata
Pseudo sacrosanta perversione
Andate nei vostri deserti,
Andate a farvi le tombe
Quindi riempitevi la bocca con tutti i soldi che avrete salvato
Naufragando dentro,
Ritornando piccolo ancora,

SONO FINITO

E’ iniziato, non sono l’unico
E la pioggia ci ucciderà tutti
Ci scaglierà tutti contro il muro
Ma nessuno può vedere, la preservazione del martire dentro di me

PSICOSOCIALE

Ci sono delle crepe nella strada che percorriamo,
ma dove i templi sono caduti
I segreti mi mandano pazzo
Non c’è niente di nuovo, ma quando li uccideremo tutti,
l’odio sarà ciò che ci resterà
Chi ha bisogno di un’altra massa? Potremmo iniziare da capo
Guardami solo negli occhi e dimmi “Ho sbagliato”
Ora c’è solo vuoto… velenoso, insipido

Penso che siamo finiti, non sono l’unico

E la pioggia ci ucciderà tutti

Ci scaglierà tutti contro il muro
Ma nessuno può vedere, la preservazione del martire dentro di me

PSICOSOCIALE

I limiti della morte
False bugie anti-fasciste
Ho tentato di dirtelo, ma il tuo cuore viola è andato via
Non si può fermare l’idea di uccidere se è la stagione della caccia
Questo è quello che vuoi?
Non sono l’unico
E la pioggia ci ucciderà tutti
Ci scaglierà tutti contro il muro
Ma nessuno può vedere, la preservazione del martire dentro di me (x2)
I LIMITI DELLA MORTE

 


GRUNGE


Nirvana

da “NEVERMIND” (1991)

Come As you are

Come, as you are.
As you were.
As I want you to be.
As a friend.
As a friend.
As an old enemy.
Take your time.
Hurry up.
The choice is yours.
Don’t be late.
Take a rest.
As a friend.
As a old memory,
memory, memory, memory.
Come. Dowsed in mud.
Soaked in bleach.
As I want you to be.
As a trend.
As a friend.
As an old memory,
memory, memory, memory.
And I swear that I don’t have a gun.
No I don’t have a gun.
No I don’t have a gun.

Memory, memory, memory, memory
(don’t have a gun).

And I swear that I don’t have a gun.
No I don’t have a gun.
No I don’t have a gun.
No I don’t have a gun.
No I don’t have a gun.
Memory, memory…

Vieni come sei

Vieni come sei
Come eri
Come voglio che tu sia
Come un amico
Come un amico
Come un vecchio nemico
Fai con calma
Oppure in fretta
La scelta è tua
Non fare tardi
Fai una pausa
Come un amico
Come un vecchio ricordo
Ricordo, ricordo, ricordo
Vieni. Imbrattato di fango
Fradicio di candeggina.
Come voglio che tu sia
Come una moda
Come un amico
Come un vecchio ricordo
Ricordo, ricordo, ricordo
E giuro che non ho una pistola
No, non ho una pistola
No, non ho una pistola

Ricordo, ricordo, ricordo, ricordo
(non ho una pistola).

E giuro che non ho una pistola
No, non ho una pistola
No, non ho una pistola
No, non ho una pistola
No, non ho una pistola
Ricordo, ricordo…


 INDIE


The Cure

da “DISINTIGRATION” (1989)

Lullaby

On candystripe legs
spiderman comes
softly through the shadow
of the evening sun
stealing past the windows
of the blissfully dead
Looking for the victim
shivering in bed
searching out fear
in the gathering gloom
and suddenly! a movement
in the corner of the room!
and there is nothing
I can do when U
realise with freight
that the spiderman is having
me for dinner tonight

Quietly he laughs
and shaking his head
creeps closer now closer
to the foot of the bed and
softer than shadow
and quicker than flies
his arms are all around me
and his tongue in my eyes
“be still be calm
be quiet now my precious boy
don’t struggle like that
or I will only love you more for it’s much
too late to get away or
turn on the light the spiderman
is having you for dinner tonight”

And I feel like
I’m being eaten by a thousand
million shivering furry holes
and I know that in the morning
I will wake up in the shivering cold
and the spiderman is always hungry…

Ninna nanna

Su delle zampe a righine bianche e rosa
arriva l’uomo ragno
leggero attraverso l’ombra
del cielo serale
Muovendosi furtivamente attraverso le finestre
della morte beata
cercando la vittima
tremante nel letto
cercando la paura
nell’oscurità
e improvvisamente un movimento
all’angolo della stanza
e non c’é niente
che posso fare quando
realizzo con orrore
che l’uomo ragno sta avendo me
per cena stanotte

Tranquillamente ride
e agita la sua testa
furtivamente si avvicina
ai piedi del letto
leggero come l’ombra
e veloce come le mosche
le sue braccia sono tutte attorno a me
e la sua lingua nei miei occhi
“resta fermo, resta calmo,
resta tranquillo ora mio caro ragazzo
non lottare cosi
o ti amerò di piu per questo
é troppo tardi per scappare o per
accendere la luce, l’uomo ragno
sta avendo te per cena stanotte”

E mi sento come
se fossi mangiato in cento
milioni di buchi tremolanti e pelosi
e io so che al mattino
mi sveglierò in freddi brividi
e l’uomo ragno avrà ancora fame…


Il canto urlato


Growl

Suffocation – Pierced From Within


Screem

Lamb of God

As the Palaces Burn

 


Yell

Bring Me The Horizon

da “SUICIDE SEASON”

Suicide Season

We stare at broken clocks, the hands don’t turn anymore
The days turn into nights, empty hearts and empty places
The day you lost him, I slowly lost you too
For when he died, he took a part of you
No time for farewells, no chances for goodbyes
No explanations, no fucking reasons why
I watched it eat you up, pieces fallen on the floor
We stare at broken clocks, the hands don’t turn anymore
If only sorrow could build a staircase, or tears could show the way
I would climb my way to Heaven, and bring him back home again
Don’t give up hope my friend, this is not the end
We stare at broken clocks, the hands don’t turn anymore
The days turn into nights, empty hearts and empty places
The day you lost him, I slowly lost you too
For when he died, he took a part of you
Death is only a chapter
So let’s rip out the pages of yesterday
Death is only a horizon
And I’m ready for my sun…
I’m ready for my sun to…
I’m ready for my sun…
I’m ready for my sun to set
This is suicide season!
If only sorrow could build a staircase, or tears could show the way
We would climb our way to Heaven, and bring him home again
If only sorrow could build a staircase, or tears could show the way
We would climb our way to Heaven, and bring him home again
If only sorrow could build a staircase, or tears could show the way
We would climb our way to Heaven, and bring him home again
We would do anything to bring him back to you
We would do anything to end what you’re going through
If only sorrow could build a staircase, or tears could show the way
I would climb my way to Heaven, and bring him home again
I would do anything to bring him back to you
Because if you got him back, I would get back the friend that I once knew

Stagione dei suicidi

fissiamo orologi rotti, le lancette non girano più
i giorni diventano notti, cuori vuoti e luoghi vuoti
il giorno in cui lo hai perso, io ho lentamente perso te
perchè quando è morto ha preso una parte di te
non c’era tempo per gli addii, nessun’occasione per salutarsi
nessuna spiegazione, nessuna fottuta ragione
ho guardato mentre ti divorava, pezzi caduti sul pavimento
fissiamo orologi rotti, le lancette non girano più
se solo dolore potesse costruire una scala, o se le lacrime potessero indicare la strada
mi arrampicherei sulla mia strada per il paradiso e lo riporterei a casa
non perdere le speranze amica, questa non è la fine
fissiamo orologi rotti, le lancette non girano più
i giorni diventano notti, cuori vuoti e luoghi vuoti
il giorno in cui lo hai perso, io ho lentamente perso te
perchè quando è morto ha preso una parte di te
la morte è solo un capitolo
strappiamo le pagine di ieri
la morte è solo un’orizzonte
e sono pronto per il sole
sono pronto per il mio sole
sono pronto per il tramonto del mio sole
questa è la stagione dei suicidi
se solo dolore potesse costruire una scala, o se le lacrime potessero indicare la strada
ci arrampicheremmo sulla nostra strada per il paradiso e lo riporteremmo a casa
se solo dolore potesse costruire una scala, o se le lacrime potessero indicare la strada
ci arrampicheremmo sulla nostra strada per il paradiso e lo riporteremmo a casa
faremmo qualsiasi cosa per riportarlo da te
faremmo qualsiasi cosa per porre fine a quello che stai passando
se solo dolore potesse costruire una scala, o se le lacrime potessero indicare la strada
ci arrampicheremmo sulla nostra strada per il paradiso e lo riporteremmo a casa
faremmo qualsiasi cosa per riportarlo da te
perchè se tu lo riavessi, io ritroverei l’amica che conoscevo una volta

Logo Scritture- 2_modificato-2

Sede e Contatti – Location and Contacts:

Antonio De Lisa

c/o LOST ORPHEUS MULTIMEDIA

Via del Popolo, 127/129
85100 POTENZA (ITALY)

(0)39- 097137457 / Cell. 3333878854

Site: www.adelisa.it

E-mail: lostorpheusmedia@gmail.com

This work may not be re-sold, distributed, copied or

transmitted in any other form without permission of the author.

© Copyright 2000-16 – Rights Reserved

Licenza Creative Commons

This opera is licensed under a Creative Commons Attribuzione – Condividi allo stesso modo 3.0 Unported License..



Categorie:N01- Lezioni di musica rock, pop e jazz - Lessons of Rock, Pop and Jazz Music, Uncategorized

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

SCIENZA E CULTURA - SCIENCE AND CULTURE

Lo stato dell'arte tra storia e ricerche contemporanee - State of the art: history and contemporary research

Antropologia del Teatro e della Musica - Theatre and Music Anthropology

Museo virtuale delle maschere e del teatro popolare

ORIENTALIA

Studi orientali - Études Orientales - Oriental Studies

NUOVA STORIA CULTURALE / NETWORK PHILOSOPHY

NUOVA STORIA CULTURALE / NEW CULTURAL HISTORY

TEATRO E RICERCA - THEATER AND RESEARCH

Sito di approfondimento e studio della Compagnia Lost Orpheus Teatro

LOST ORPHEUS ENSEMBLE

Modern Music Live BaND

Il Nautilus

Viaggio nella blogosfera della V As del Galilei di Potenza

Sonus- Materiali per la musica moderna e contemporanea

Aggiornamenti della Rivista "Sonus"- Updating Sonus Journal

The WordPress.com Blog

The latest news on WordPress.com and the WordPress community.

Antonio De Lisa - Scritture / Writings

Teatro Musica Poesia / Theater Music Poetry

In Poesia - Filosofia delle poetiche e dei linguaggi

Blog Journal and Archive diretto da Antonio De Lisa

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: