Certificato di agibilità

Certificato di agibilità

IMPRESE

Tra l’organizzatore dello spettacolo e l’impresa che ingaggia i lavoratori chi è competente a richiedere il certificato di agibilità?

L’obbligo del possesso del certificato di agibilità ricade sull’impresa che ha direttamente scritturato lavoratori dello spettacolo appartenenti alle categorie dal n. 1 al n. 14 di cui all’articolo 3 del D.L.C.P.S. 708/1947 e successive modifiche e integrazioni. Qualora le imprese operanti nel campo dello spettacolo non scritturino direttamente i lavoratori dello spettacolo, ma operino in forza di contratti stipulati con soggetti occupanti lavoratori appartenenti alle suddette categorie, le stesse imprese dovranno accertare preventivamente che tali soggetti siano muniti del certificato di agibilità. L’obbligo di munirsi del certificato di agibilità riguarda anche le imprese straniere operanti in Italia. Le imprese appartenenti all’UE o a Paesi con i quali esistono accordi bilaterali stipulati in materia previdenziale che verseranno i contributi nel paese d’origine dei lavoratori impiegati richiederanno l’agibilità in regime di esenzione contributiva.

 

Un gruppo di musicisti deve esibirsi in un locale pubblico in occasione di un matrimonio. Deve essere richiesto il certificato di agibilità?

Si. La richiesta del certificato di agibilità ed il pagamento dei contributi previdenziali devono essere effettuati dal gestore del locale, qualora il medesimo, ai fini dell’organizzazione della manifestazione, abbia scritturato direttamente il gruppo musicale. Nel caso un cui, invece, il privato che organizza lo spettacolo abbia ingaggiato direttamente una formazione sociale di artisti, su quest’ultima ricadrà l’obbligo di richiesta del certificato di agilità e del relativo versamento dei contributi. In ogni caso il gestore del locale presso cui agisce il lavoratore dello spettacolo ha l’obbligo di accertare la sussistenza del certificato di agibilità.

 

Il certificato di agibilità può essere richiesto dal commercialista in nome e per conto di un’impresa ?

Si purchè il commercialista, appositamente delegato dal titolare o dal legale rappresentante dell’impresa, sia iscritto all’albo di cui all’art. 1, L. n. 12/1979 e ciò sia comprovato da idonea documentazione.

 

E’ possibile ottenere un certificato di agibilità per un periodo di tempo indefinito?

No. In nessun caso è consentito il rilascio di certificati di agibilità per periodi di tempo cosiddetti “aperti” a prescindere dalla durata più o meno ampia degli stessi. Il certificato di agibilità è rilasciato, infatti, in relazione ad uno specifico evento o ad una serie di eventi. In particolare, la validità del certificato di agibilità deve essere circoscritta ad un preciso periodo di programmazione documentato dal richiedente al momento della richiesta.

 

Entro quale termine è possibile variare un’agibilità?

Le variazioni al certificato di agibilità dovranno essere comunicate entro 5 giorni dal verificarsi delle stesse e, comunque, prima dello svolgimento della prestazione lavorativa in quanto al momento della richiesta di esibizione del certificato di agibilità da parte del personale ispettivo, i dati relativi alle persone occupate e alle date di impegno dei singoli lavoratori dovranno essere coerenti con la situazione rilevata dai medesimi ispettori.

Eventuali variazioni da apportare dopo lo svolgimento della manifestazione e, comunque, non oltre 5 giorni dalla prestazione lavorativa, saranno considerate valide solo se dovute a causa di forza maggiore opportunamente documentata.

 

Quali variazioni all’agibilità devono essere comunicate alla gestione ex Enpals?

L’impresa è obbligata a notificare ogni variazione dei dati iniziali. In particolare:

  • data dell’evento;
  • periodo di occupazione dei lavoratori;
  • periodo d’agibilità;
  • lavoratori occupati;
  • retribuzione giornaliera.

 

Devono essere allegati i contratti all’agibilità telematica?

Nella richiesta di agibilità telematica non dovranno essere allegati i contratti; in ogni caso, l’impresa, custodirà presso la sede legale i medesimi affinchè possano essere, su richiesta, esibiti al personale ispettivo.

 

Quando e come posso richiedere l’agibilità in via telematica?

L’accesso alla procedura per la richiesta del certificato di agibilità in via telematica avviene previo rilascio del codice PIN (Personal Identification Number) che consente, mediante il Codice Fiscale, l’identificazione dell’utente abilitato in quanto registrato. La procedura telematica è operativa 24 ore su 24 e consente, quindi, di inoltrare la richiesta del certificato di agibilità in qualsiasi momento, sempre nel rispetto dei termini previsti dalla legge, e comunque prima dello svolgimento della prestazione lavorativa.

 

Il certificato di agibilità a titolo gratuito dove può essere richiesto?
Dal 1° gennaio 2013 il certificato di agibilità a titolo gratuito deve essere richiesto esclusivamente in via telematica. Fino al 31 dicembre 2012 può essere richiesto, in alternativa, attraverso la presentazione del cartaceo.


LAVORATORI

Un gruppo di musicisti deve esibirsi in un locale pubblico in occasione di un matrimonio. Deve essere richiesto il certificato di agibilità?

Si. La richiesta del certificato di agibilità ed il pagamento dei contributi previdenziali devono essere effettuati dal gestore del locale, qualora il medesimo, ai fini dell’organizzazione della manifestazione, abbia scritturato direttamente il gruppo musicale. Nel caso un cui, invece, il privato che organizza lo spettacolo abbia ingaggiato direttamente una formazione sociale di artisti, su quest’ultima ricadrà l’obbligo di richiesta del certificato di agilità e del relativo versamento dei contributi. In ogni caso il gestore del locale presso cui agisce il lavoratore dello spettacolo ha l’obbligo di accertare la sussistenza del certificato di agibilità.

 

Se un lavoratore autonomo che esercita attività musicale realizza uno spettacolo con altri lavoratori autonomi appartenenti alla stessa categoria chi deve richiedere il certificato di agibilità?

In tal caso gli adempimenti finalizzati al rilascio del certificato di agibilità e al versamento dei contributi gravano su ciascuno dei lavoratori interessati.

 

Il singolo musicista può direttamente richiedere il certificato di agibilità e versare i contributi?

Si. La legge finanziaria per il 2004 (l. n. 350/2003) ha, infatti, previsto relativamente alla categoria dei lavoratori autonomi esercenti attività musicali alcune innovazioni in materia di certificato di agibilità e di obblighi contributivi (cfr. circolare n. 17/2004). In particolare, il lavoratore autonomo esercente attività musicale può richiedere direttamente il certificato di agibilità, il cui obbligo di custodia continua a permanere in capo al committente. In virtù della nuove disposizioni normative, inoltre, il medesimo lavoratore può provvedere direttamente al pagamento dei contributi.

 

Il certificato di agibilità a titolo gratuito dove può essere richiesto?

Dal 1° gennaio 2013 il certificato di agibilità a titolo gratuito deve essere richiesto esclusivamente in via telematica. Fino al 31 dicembre 2012 può essere richiesto, in alternativa, attraverso la presentazione del cartaceo.

FONTE: INPS

http://www.inps.it/portale/default.aspx?itemdir=8035



Categorie:J12- Economia e Diritto del Teatro - Economics and Law of the Theatre

Tag:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

SCIENZA E CULTURA - SCIENCE AND CULTURE

Lo stato dell'arte tra storia e ricerche contemporanee - State of the art: history and contemporary research

Antropologia del Teatro e della Musica - Theatre and Music Anthropology

Museo virtuale delle maschere e del teatro popolare

ORIENTALIA

Studi orientali - Études Orientales - Oriental Studies

NUOVA STORIA CULTURALE / NETWORK PHILOSOPHY

NUOVA STORIA CULTURALE / NEW CULTURAL HISTORY

TEATRO E RICERCA - THEATER AND RESEARCH

Sito di approfondimento e studio della Compagnia Lost Orpheus Teatro

LOST ORPHEUS ENSEMBLE

Modern Music Live BaND

Il Nautilus

Viaggio nella blogosfera della V As del Galilei di Potenza

Sonus- Materiali per la musica moderna e contemporanea

Aggiornamenti della Rivista "Sonus"- Updating Sonus Journal

The WordPress.com Blog

The latest news on WordPress.com and the WordPress community.

Antonio De Lisa - Scritture / Writings

Teatro Musica Poesia / Theater Music Poetry

In Poesia - Filosofia delle poetiche e dei linguaggi

Blog Journal and Archive diretto da Antonio De Lisa

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: