Adonis- Il libro delle metamorfosi e della migrazione nelle regioni del giorno e della notte

Adonis- Il libro delle metamorfosi e della migrazione nelle regioni del giorno e della nottetrad. di Fawzi Al Delmi, Mondadori (Lo Specchio), Milano 2004

Il libro

Il Libro delle metamorfosi è una delle opere maggiori di Adonis, il più grande poeta arabo contemporaneo. La bellezza dei versi emerge ad apertura di pagina per la meraviglia delle immagini, per l’intreccio di metafore che Adonis riesce ad allestire.
Il poeta lavora partendo da elementi che fanno parte della storia arabo-islamica e sono simboli della cultura araba classica, di cui è anche un grande studioso e interprete. Ciò che affascina in un libro in cui Adonis riesce a leggere il presente attraverso la storia e i miti del passato, è il farsi natura del soggetto, del corpo umano nel corpo della natura.

L’autore

ADONÌS o Adunis è lo pseudonimo di `Ali Ahmad Sa`id Esber  (Qassabīn, 1 gennaio 1930) è un poeta e critico siriano, naturalizzato libanese.

Dopo gli studi primari e secondari a Tartùs e a Latakìa studia all’Università di Damasco dove nel 1954 consegue il diploma in filosofia. Nel 1956 si trasferisce in Libano ottenendone ben presto la cittadinanza e risiedendovi fino al 1985. Pur avendo già da prima dimostrato il suo talento lirico è qui che si definisce la sua personalità poetica dalla doppia inquietudine, metafisica e sociale, dalla scrittura estremamente pura. Nel 1957, con Yusef al-Khal, fonda la rivista Shi`r (Poesia) che lascerà un segno profondo nella poesia araba contemporanea sulla strada della sua emancipazione dalle forme rigide di una tradizione che, pur bella, non corrispondeva più alle esigenze dei giovani poeti. Adonis, che s’era cimentato con successo nella poesia tradizionale, nelle nuove forme manifesta il suo genio, ispirato sia dal passato della propria lingua quanto dalle suggestioni della poesia occidentale. Nel frattempo si dedica all’insegnamento e al giornalismo. Nel 1968 fonda la rivista Mawaqif (Situazioni), vera tribuna d’espressione indipendente da qualsiasi regime, punto d’incontro privilegiato della cultura araba con le altre culture. Nel 1973 consegue il dottorato in Lettere all’università St. Joseph.

Negli ultimi anni la sua attività di teorico e critico della letteratura, assieme a quella di traduttore, han prevalso su quella di poeta. Attualmente vive in Francia “non in esilio, ma da poeta che si sente a casa propria ovunque poiché egli abita la propria lingua e la propria poesia”.

L’opera di Adonis è stata tradotta in molte lingue. Tra le più significative raccolte poetiche si segnalano: Qālat al-Ard (1952; Disse la terra), Aghānī Mihyār ad-Dīmashqi, (1961; I canti di Mihyār al-Dimashqi), Kitab al-tahawwulat wa-al-higra fi aqalim al-layl wa-al-nahar (Libro delle trasformazioni e dell’emigrazione nelle regioni della notte e del giorno) del 1969, al-Masrah wa-al-miraya (Il teatro e lo specchio) del 1970, Qabr min ajal New York (1971; Una tomba per New York), al-Qasa’id al-khams taly-ha al-mutabaqat wa-al-awa’il (I cinque poemi seguiti dalle analogie e dai primi) del 1980, Kitāb al-Hisār (1986; Il libro dell’assedio), Introduzione alla poetica araba (1992), Poesie (1993), Sijjil (2000), Mūsīqā al-hūt al-azraq (2005; La musica della balena azzurra), al-Muhīt al-aswad (2006, L’oceano nero).

Nel 1995 ha vinto il Prix Méditerranée per Soleils seconds, (Ed. Mercure de France).

In Italia gli è stato assegnato nel 1999 il Premio Nonino per la poesia. Nel 2000 gli è conferito il Premio Lerici Pea per l’Opera Poetica.  È stato più volte candidato al Premio Nobel per la letteratura.

Nel 2011 ha vinto il Premio Goethe.

Traduzioni in italiano delle opere  

 

Poesia

Poesie in: Adonis-Zach Natan, Poesie (1993, Quasar, Gemina)

Desiderio che avanza nelle mappe della materia (1997, San Marco dei Giustiniani, Quaderni di poesia)

Nella pietra e nel vento (1999, Mesogea, La grande)

Memoria del vento (2002, TEA, Poeti del nostro tempo – 2005, Guanda, Fenice contemporanea)

Cento poesie d’amore (2003, Guanda, Fenice contemporanea)

Libro delle metamorfosi e della migrazione nelle regioni del giorno e della notte (2004, Mondadori, Lo specchio)

In onore del chiaro e dello scuro (2005, Archivi del ’900, A mano libera)

Alberi (2007, Manni Editori, quaderno in 999 copie numerate fuori commercio)

Saggistica

Introduzione alla poesia araba (1992, Marietti, Biblioteca arabo-islamica)

La preghiera e la spada (2002, Guanda, Biblioteca della fenice)

La musica della balena azzurra (2005, Guanda, Biblioteca della fenice)

Oceano nero (2006, Guanda, Biblioteca della fenice)

Beirut. La non-città (2007, Milano, Medusa Edizioni)

Teatro

Alberi adagiati sulla luce in: Adonis-Giorgio Amitrano-Tiziano Scarpa, Alberi adagiati sulla luce – Chie-Chan e io – L’inseguitore (2008, Feltrinelli)

Reportage fotografico

con Gianni Limonta: Oro incenso & Siria (2005, Mondadori, Illustrati)

Orientalia_modificato-4

https://adelisa.me/category/e00-orientalia/

This work may not be re-sold, distributed, copied or

transmitted in any other form without permission of the author.

© Copyright 2010-13 – Rights Reserved

Licenza Creative Commons

This opera is licensed under a Creative Commons Attribuzione – Condividi allo stesso modo 3.0 Unported License.



Categorie:Q08- Letteratura araba - Arabic Literature

Tag:, ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

SCIENZA E CULTURA - SCIENCE AND CULTURE

Lo stato dell'arte tra storia e ricerche contemporanee - State of the art: history and contemporary research

Storia delle Maschere e del Teatro popolare - Masks and Popular Theatre

Museo virtuale delle maschere e del teatro popolare

ORIENTALIA [ORIENTE-OCCIDENTE]

Studi orientali - Études Orientales - Oriental Studies

NUOVA STORIA CULTURALE / NETWORK PHILOSOPHY

NUOVA STORIA CULTURALE / NEW CULTURAL HISTORY

TEATRO E RICERCA - THEATER AND RESEARCH

Sito di approfondimento e studio della Compagnia Lost Orpheus Teatro

LOST ORPHEUS ENSEMBLE

Modern Music Live BaND

Il Nautilus

Viaggio nella blogosfera della V As del Galilei di Potenza

Sonus- Materiali per la musica moderna e contemporanea

Aggiornamenti della Rivista "Sonus"- Updating Sonus Journal

The WordPress.com Blog

The latest news on WordPress.com and the WordPress community.

Antonio De Lisa - Scritture / Writings

Teatro Musica Poesia / Theater Music Poetry

In Poesia - Filosofia delle poetiche e dei linguaggi

Blog Journal and Archive diretto da Antonio De Lisa

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: